Progetto ECRAN

Roberto Satolli satolli [at] zadig [dot] it
Giulia Candiani candiani [at] zadig [dot] it
Maria Rosa Valetto valetto [at] zadig [dot] it

prodotti multimediali, prodotti editoriali e web
comunicazione, informazione

Il progetto europeo ECRAN (European Communication Research Awareness Needs) nasce con l'obiettivo di promuovere tra i cittadini europei l’informazione sulla ricerca clinica indipendente, attraverso la realizzazione di diversi materiali informativi ed educativi. Il progetto è coordinato dall'Istituto Mario Negri di Milano e coinvolge numerosi partner europei (Institute National de la Santé et de la Recherche Médicale INSERM, France; University Medical Center Freiburg Universitätsklinikum, UKL-FR, Germany; Rigshospitalet, Copenhagen University Hospital Copenhagen Trial Unit, RegH, Denmark; KKS-Network (Network of the Coordinating Centres for Clinical Trials), University Hospital of Cologne, Germany; Cochrane Consumer Network, CCNET, UK; Oxford University Hospitals, OxUnivHosp, UK; European AIDS Treatment Group, EATG, Belgium).

Il progetto ECRAN è concepito come una piattaforma in grado di informare il pubblico sulla ricerca clinica indipendente e favorirne la partecipazione consapevole. I trial clinici indipendenti e internazionali rappresentano un importante contributo per la ricerca clinica europea e per trovare risposte adeguate e appropriate su diagnosi, interventi e prognosi.
ECRAN ha l’obiettivo di informare cittadini, pazienti, operatori sanitari, ricercatori, decisori e tutta la società su:

  • importanza della conoscenza sui trial clinici e del coinvolgimento dei pazienti;
  • necessità di trial clinici indipendenti che hanno per obiettivo la salute dei cittadini, in modo da ottimizzare gli interventi in base all’equilibrio costi/benefici, alle prove di efficacia e alla riduzione delle disuguaglianze;
  • necessità della trasparenza e dell’uso ottimale dei dati, per promuovere trattamenti costo-efficaci e ridure il peso (burden) delle malattie;
  • necessità di collaborazione multinazionale, facendo tesoro della numerosità e della diversità della popolazione europea.

Pertanto ECRAN favorirà il libero accesso a tutti i cittadini europei a informazioni sui trial clinici in 6 lingue (inglese, francese, tedesco, spagnolo, italiano e polacco), con la possibilità di estendere a tutte le 23 le lingue europee l’informazione su alcuni contenuti particolarmente rilevanti.

Zadig partecipa a 4 su 7 sottoprogetti di cui si compone ECRAN ed è leader coordinatore in 3 di questi:

  • realizzazione del sito di ECRAN (leader), multilingue e dedicato prevalentemente al pubblico, ma con una sezione riservata ai giornalisti (media center, solo in inglese), conterrà tutti i materiali prodotti dal progetto ECRAN;
  • film di animazione dello studio Bozzetto in 23 lingue che illustra la storia, il significato dei trial clinici e i concetti chiave (guarda il film di animazione);
  • progettazione del piano di comunicazione (leader);
  • realizzazione del piano di comunicazione che comprende la produzione di materiali multimediali, la creazione di un network di giornalisti europei, la realizzazione di un serious game sui trial clinici.