Blog Zadig - categoria slow medicine

ritratto di Roberto Satolli
23 dicembre 2013
Roberto Satolli

“Per un semplice mal di schiena non c’è motivo di fare radiografie e ancor meno TAC o risonanze magnetiche”. Una frase di buon senso, che potremmo sentirci dire dal medico di famiglia, ma fa un altro effetto se è proposta da una società scientifica o professionale, che se ne assume la responsabilità.

Leggi tutto
ritratto di Roberto Satolli
06 dicembre 2013
Roberto Satolli

Le vie della medicalizzazione sono lastricate di buone intenzioni. Come si può altrimenti qualificare l’obbligo di un elettrocardiogramma preliminare a chiunque, bambini compresi, si accinga a fare un po’ di sport, anche senza alcuna aspirazione agonistica?

Leggi tutto
ritratto di Roberto Satolli
02 luglio 2012
Roberto Satolli

Quando nel 2003 Steve Jobs scoprì, quasi per caso, di avere un cancro al pancreas, i suoi medici lo invitarono a farsi operare subito. Lui invece decise di temporeggiare, e ricorse al chirurgo solo nove mesi più tardi, quando risultò che la neoplasia era cresciuta e si era diffusa anche al fegato. Otto anni dopo quel tumore lo uccise.

Leggi tutto
ritratto di Roberta Villa
13 aprile 2012
Roberta Villa

A invocarla sono nove società scientifiche statunitensi, identificando test e procedure inutili e inappropriate

Leggi tutto
ritratto di Roberto Satolli
27 giugno 2011
Roberto Satolli

Mercoledi' 29 giugno, su iniziativa di Giorgio Bert e Andrea Gardini, si sono dati appuntamento a Ferrara una quarantina di medici, infermieri, giornalisti e altri intellettuali per fondare il movimento della Slow Medicine. Preparandomi ad andarci, mi sono ritrovato tra le mani un breve mio scritto comparso sul Corriere Salute nel giugno di tre anni fa, che riporto sotto, per chi è incuriosito.

Leggi tutto